La difesa olandese

Questa difesa poco giocata è una buona arma da usare quando il bianco apre con d4. Non è tra le più forti, infatti è poco giocata ad alti livelli, ma può sorprendere giocatori inesperti.

Andrea Pastore 02/09/2015 0

La difesa olandese è una difesa contro la partita di donna caratterizzata dalle mosse:

1. d4, f5;

Sulla falsariga della difesa siciliana mira a bilanciare la mossa del bianco controllando l'altra casella del centrale, e4. È una difesa poco giocata soprattutto ad alti livelli, ma sebbene presenti qualche inconveniente resta valida e proprio in virtù della sua bassa notorietà giocandola si potrebbe cogliere impreparati molti  avversari. Il bianco può scegliere di continuare a giocare la sua partita,  proseguendo per esempio con le mosse tipiche del gambetto di donna ovvero 2. c4, il nero può scegliere tra diverse alternative:

variante Stonewall

Il nero crea un muro di pedoni come mostrato in figura per risolvere il problema principale di questa apertura, cioè la difficoltà di movimento del suo alfiere campochiaro che è bloccato dal proprio pedone in f5. I due pedoni in d5 ed f5 controllano la casa e4 permettendo al nero di creare un avamposto piazzandovi il cavallo, d'altro canto, però, il bianco potrebbe fare la stessa cosa con il suo cavallo in e5, dato che questa casa non è difesa da pezzi neri. Le mosse che portano a questo schema sono:

    2.g3, Cf6;
    3.Ag2, e6;
    4.c4, d5;



Variante leningrado

in questa variante il nero evita di concedere la casa e5 al bianco come nella variante Stonewall, ma deve anche rinunciare al suo possibile avamposto in e4. Il suo gioco si basa sulla spinta in d6  e sul fianchetto di re; le prime mosse sono le seguenti:
2. g3 g6
3. Ag2 Ag7
4. Cf3 Cf6
5. 0-0 0-0
6. c4 d6
7. Cc3 De8

Se il bianco vuole contrastare da subito la strategia dell'avversario, può giocare una variante chiamata Gambetto Stauthon, caratterizzata dalle mossa

2. e5

al nero conviene accettare il gambetto, che non gli creerà particolari problemi a meno di svarioni difensivi. Le mosse successive sono le seguenti:
2. ... fxe4
3. Cc3 Cf6
4. f3 oppure 4. Ag5

Potrebbero interessarti anche...

Andrea Pastore 28/09/2015

Il sistema colle

Il sistema colle è un'apertura definita universale, perché il nero non può impedirla in alcun modo. Infatti a prescindere dalle mosse del nero il bianco raggiungerà sempre la posizione mostrata in figura. Lo schema classico di questo impianto è dato dalle seguenti mosse, che non devono essere giocate necessariamente in quest'ordine:

1. d4 Cf6
2. Cf3 e6
3. c3 d5
4. Cd2
Leggi tutto

Andrea Pastore 30/08/2015

La difesa scandinava

Questa difesa ambiziosa ha origini antichissime, infatti era già conosciuta nel XV secolo. È caratterizzata dalle mosse
 
1. e4 d5

Nella variante classica il pedone bianco cattura in d5 e viene mangiato dalla regina nera, che entra subito in azione. Proprio questa immediata uscita della regina ha fatto si che per anni quest'apertura fosse considerata svantaggiosa per il nero. È stata rivalutata dalla moderna teoria

Leggi tutto

Andrea Pastore 02/09/2015

La partita inglese

La partita inglese è una delle aperture più giocate, anche grandi campioni come Garry Kasparov e Anatolij Karpov l'hanno usata frequentemente. In quest'apertura il bianco gioca come prima mossa

1. c4

l'obiettivo è quello di controllare la casa d5 con  il pedone della colonna c, meno importante dal punto di vista strategico. Il nero ha molte alternative che portano a diverse varianti:

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...